‘Lagalla non può farcela, io sarei il sindaco del popolo’

Onorevole Totò Lentini, ma lei che candidato sindaco è?
“Io? A bello cuore, come diciamo noi. Sono un figlio di Palermo e voglio lottare per Palermo”.

Scordatevi i sofismi, la tattica e il temporeggiare dei politici pensosi. Totò Lentini, tra i concorrenti della sfida ‘Una poltrona per Palazzo delle Aquile’, capogruppo di Popolari e Autonomisti all’Ars, è diretto e immediato come lo sfrigolio della frittura. E anche un ‘furbacchione’, secondo gli antipatizzanti, o ‘uno che se la fida’, secondo i simpatizzanti. A giudicare dal tono, lui non scherza e non finge. Ci crede davvero.

Leggi l’articolo completo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: