Strette di mano, abbracci e vasa vasa per Totò Lentini: “Palermo è malata, la dobbiamo curare insieme”

L’aspirante sindaco ha inaugurato la campagna elettorale alla presenza del leader degli autonomisti, Raffaele Lombardo, e del segretario Roberto Di Mauro. “Basta periferie dell’odio, ci vado io a sporcarmi piedi e mani”. L’appello a elettori e candidati: “Guai ad annacarsi, serve l’aiuto di tutti per risollevare questa città”

Leggi l’articolo completo di Palermo Today

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: